fbpx

Primary Navigation

Io vedo, tu vedi

Avrete certamente sentito parlare di persone “col sole in faccia” o con “il sorriso in tasca”. Anzi probabilmente li abbiamo tutti un po’ invidiati. Ma da cosa dipende questo modo ottimistico di guardare alla vita?Quando noi vediamo qualcosa, non guardiamo, interpretiamo. Lo stato d’animo interno influisce, non poco, su quello che percepiamo all’esterno. Non solo. Quando uno stimolo esterno ci colpisce, si attivano dei codici interpretativi che risentono della nostra identità, della nostra formazione e delle nostre esperienze passate.Quando passa una bella ragazza, guardi le sue gambe?Beh, non ti stupire, perché uno stilista di moda guarderà invece come è vestita, un parrucchiere noterà i suoi capelli, un dermatologo si soffermerà sulla sua pelle delicata se esposta al sole. Vediamo a seconda di come siamo. E ci colpiscono di più alcuni stimoli piuttosto che altri, mentre per un’altra persona potrebbe essere l’esatto contrario. Difficile per un maschietto andare in estasi perché un negozio di cosmesi fa il FUORI TUTTO di rossetti al 50%. Forse neanche lo vede. Appunto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

francesco non ha più paura
il sorriso di dio
Le Parole Gentili del Pesce Rosso
ho sposato una scarpa