fbpx

Primary Navigation

Cosa ci insegna Papillon

Ho parlato più volte di quanto noi spesso diamo troppa importanza agli obiettivi, piuttosto che al metodo per ottenerli. Quando spiego questo, spesso il mio interlocutore fa cenno di si con la testa, come a dire, “Ma certo, ho capito!”

E quindi se ne esce con frasi del tipo “Volli, fortissimamente volli” o “Volere è potere”.

Ed io ho capito che non ha capito. O che non mi sono saputo spiegare, come si usa dire con un velo di gentilezza. Forse il nostro amico orso Papillon ci può aiutare.

Ci fa simpatia e tenerezza, e vorremmo avere la sua forza e la sua tenacia. Richiama proprio lo Steve MacQuenn del celebre film Papillon.

L’orso vuole evadere, come Steve MacQueen. Sempre.

Per avere altri prati? Ma ce l’ha già. Per avere più cibo? Macché, uno chef a 4 stelle già cucina per lui.E allora perché? Perché, come dice l’ergastolano Papillon, “Non mi avrete, figli di pu….na!”

L’orso Papillon e il prigioniero Papillon hanno fatto della ricerca di un metodo per fuggire, uno stile di vita. Il prigioniero era fuggito che ormai era vecchio.L’orso, verrà ripreso o farà una brutta fine. Ma il loro metodo è ormai diventato la loro identità.

E loro fuggiranno sempre, perché per loro evadere è vivere. Non “vogliono” solo essere liberi. Questo lo vogliamo tutti. L’orso ed il prigioniero, passano le loro giornate escogitando mille modi per fuggire. E va a finire che ci riescono. Ciao compagni di viaggio, buona fuga.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

francesco non ha più paura
il sorriso di dio
Le Parole Gentili del Pesce Rosso
ho sposato una scarpa