fbpx

Primary Navigation

Quando credi di aver capito, fai un passo indietro, perché non credi mai alla risposta che te viene dall’anima tua.

Capire qual è la strada giusta richiede costanza e tempo.

Quando credi di aver capito, fai un passo indietro, perché non credi mai alla risposta che te viene dall’anima tua.

Così Francesco, avuto coscienza di non esser fatto per la guerra che fece?

Partì per le crociate.

Per lo padre fu una liberazione, perché la speranza che lo figlio rinsavisse, in cuor suo, ancora la serbava.

Questa storia di avere un figlio strano, lo seccava e sperava di essere risarcito dal destino, con gli interessi. Piangeva per la commozione e ripeteva a tutti: “Visto, s’è ripreso, ce l’ha fatta.”

Gli donò l’amico suo più fidato, Demetrio. Sussurrò al quadrupede: “Aiutalo tu.”

E lo cavallo sembrò annuire.

L’occhi della bestia lo rassicurarono e gli fecero capire che lo figlio, sulla sua soma, era allo sicuro e che in qualche modo gli avrebbe salvato le chiappe.

Madonna Pica invece, temeva che lo figliolo, nato due volte, poteva non farcela e piangeva disperata per questo sfidar troppo la sorte.

Ma Francesco si era deciso a voler raggiungere a Lecce la corte di Gualtieri III di Brienne, per muovere poi alla volta di Gerusalemme.

Partì gonfio d’onore, perché andare alle crociate era molto ben visto.

Partire è un po’ fuggire.

(Foto Yuri B)


francesco non ha più paura
il sorriso di dio
Le Parole Gentili del Pesce Rosso
ho sposato una scarpa