fbpx

Primary Navigation

Perché questa storia che l’abito nun fa el monaco, l’aveva di certo inventata nu monaco senza l’abito.

Francesco se divertiva, visto che era nato con la camicia.

Ma studiava pure sodo, come lo padre suo gli comandava.

Tre lingue parlava il ragazzo.

Per prima cosa, lo provenzale.

Utile per gli affari de lo padre, e la nostalgia de la madre sua.

Secundo, lo volgare.

Alla gente devi parlare che te capisce, spezie se gli vuoi vendere qualcosa.

Ed un tessuto non è solo una stoffa.

Est uno modo per dire alla gente, guarda come valgo io. Una secunda pelle, che te protegge da lo freddo o dallo sole bollente, ma anco da essere scambiato per uno poverazzo.

Perché questa storia che l’abito nun fa el monaco, l’aveva di certo inventata nu monaco senza l’abito.

La terza lingua era lo latino.

Il parlar de li sapienti. Ma questo idioma, oltre alla storia secolare, se portava dietro ’na caratteristica per niente secondaria.


francesco non ha più paura
il sorriso di dio
Le Parole Gentili del Pesce Rosso
ho sposato una scarpa