fbpx

Primary Navigation

Ho cominciato con lo scegliere il meglio di me. Te. Perché non siamo fatti che di questo: delle nostre scelte.

Così ho pensato che non dovevo essere niente male, come individuo.

Perché altrimenti, che ci gira a fare attorno a me questo sole impazzito che sei te?

Ah, sono io che giro attorno a te?

Probabile. Ho il senso della gravità molto spiccato. Le cose belle mi attirano.

E mi buttano giù.

(Foto di Birgl)


francesco non ha più paura
il sorriso di dio
Le Parole Gentili del Pesce Rosso
ho sposato una scarpa