fbpx

Primary Navigation

Francesco era nato con la camicia. Giocava con lo fratello suo Angelo, ed erano entrambi la gioia di madonna Pica e di Pietro.

L’infanzia de Francesco trascorse serena.

Giocava con lo fratello suo Angelo, ed erano entrambi la gioia di madonna Pica e di Pietro.

Lo mercante, non aveva tutti i torti.

Se la panza sta piena, la testa sta serena.

E l’agio e la ricchezza te fa vivere mejo.

Ed anco più importante te senti, rispetto ai pezzentoni che chissà com’è, se ammalano, e muoiono come mosche.

Fortuna che in Assisi c’era un posto, sul ciglio di una scarpata, dove li cadaveri de li lebbrosi o li morti pestilenti, se gettavano, come carne tumefatta dal male.

Se vede pure che se lo meritavano de morì così, ’sti maledetti, che se lo mondo fosse popolato solo da li ricchi, manco uno malanno ce sarebbe.

Questo era lo disegno dello mondo de Pietro.

La ricchezza, porta bellezza.


francesco non ha più paura
il sorriso di dio
Le Parole Gentili del Pesce Rosso
ho sposato una scarpa